Simulazione Prestito Findomestic, Preventivo, Esempio e Calcolo Rata



Finanziaria

Findomestic è un noto istituto di credito italiano, con una storia ultratrentennale. Nasce nel 1984 a Firenze su iniziativa della Cassa di Risparmio Locale proprio con la filosofia dominante del credito al consumo come core business, ovvero quella tipologia di prestiti destinati alle famiglia per acquistare beni e servizi ad uso privato. Gli istituti convenzionati già nei primi anni si moltiplicano esponenzialmente, permettendo a una platea d’italiani sempre più ampia di comprare i propri desiderata pagandoli comodamente a rate.

Findomestic, inoltre, esprime la sua connotazione innovativa attraverso l’emissione di un mezzo di pagamento fortemente moderno, già nel 1988, una carta di credito a rimborso rateale a circuito stretto, utilizzabile solo nel punto vendita ove avviene la transazione. Sulla falsa riga di questa esperienza, dopo aver finito il periodo sperimentale, è emessa Carta Aura nel 1992: la prima carta di credito utilizzabile su circuito nazionale e rimborsabile a rate.

Vista l’attenzione e l’orientamento verso il consumatore, nello stesso anno istituisce un Osservatorio Nazionale sui comportamenti di questo e sull’andamento del mercato dei beni durevoli, al fine di personalizzare e di chiarire le vere esigenze del cliente ponendolo al centro dell’attività finanziaria di Findomestic.  Coerentemente alle caratteristiche descritte, è una delle prime società a realizzare il proprio sito Internet nel 1995, nonché a ricorrere al media televisivo per pubblicizzare la propria Carta Aura, divenuta internazionale grazie al circuito MasterCard.

Dal nuovo millennio, Findomestic diventò una Banca confluendo poi in un unico Gruppo dentro il quale convivevano Banca, Sviluppo e Leasing Findomestic. Il 2001 vede questo grande gruppo intraprende un progetto di sponsorizzazioni massicce e trasversali, affiancando sei leghe professionistiche: Atletica Leggera, Canottaggio, Pallacanestro, Pallanuoto, Volley femminile e Rugby.

Attraverso una crescita continua sul mercato italiano e un’espansione sul mercato estero grazie all’acquisizione di altre società straniere, il Gruppo cresce a dismisura, misurandosi sempre più con le dinamiche interne e quelle globali.  Nel 2004, dopo un ventennio di attività, Findomestic Group può contare su una rete capillare di agenzie e filiali, 2000 dipendenti e una quota del 13% sull’intero fatturato degli istituti finanziari in Italia.

Il 2006 è un anno particolare perché la strategia societaria compie un altro step innovativo, creando Bieffe5, società specializzata nella Cessione del Quinto e istituisce un Network di agenti competenti  e specializzati; nel 2007 con il progetto Vision 2010 si attiva una pianificazione di rinnovamento strutturale e organizzativo con orizzonte temporale determinato al fine di corrispondere in modo più flessibile e versatile ai cambiamenti dei comportamenti del cliente finale. Sempre in ragione della filosofia basilare dell’orientamento verso la persona.

Tra il 2009 e il 2011 Findomestic Group vede l’entrata nel suo capitale sociale di un grande gruppo bancario internazionale, BNP Paribas che ne acquisisce interamente il pacchetto azionario.

Nonostante la crisi finanziaria globale successiva allo scoppio della bolla immobiliare degli USA e il conseguente calo di fiducia del cliente finale negli istituti appartenenti al business finanziario, Findomestic riesce a invertire il trend 2017 crescendo a un ritmo doppio rispetto alla media (18,2% vs 9,6%), indice di una fiducia nel marchio oramai consolidata negli anni.

Una politica di crescita, di affiancamenti importanti, le capacità di fidelizzare i clienti storici e incentivare l’accesso di nuovi sono punti di forza fondamentali per Findomestic, consentendo alla società di sopperire alla crisi economica finanziaria sovvertendo gli indici attesi per gli istituti finanziari in media. La capacità, inoltre, di essere innovativa, una tra le prime agenzie a concedere i prestiti anche via telematica, on line, ne ha contraddistinto e ne continua a distinguere il successo.

Findomestic Group ha generato un valore aggiunto nel cliente perseguendo queste politiche di differenziazione della propria offerta, in linea con la mission precostituita all’inizio della propria storia.

Grazie a tutte queste azioni, Findomestic è diventata la società più importante in Italia per il credito al consumo, detenendo il 15% del mercato totale, conquistando la fiducia di milioni di persone. L’ampiezza e la profondità della gamma di prodotti erogati è molto ampia.

Nel 2019 Findomestic può vantare numerosi finanziamenti disponibili attraverso molteplici canali, siano essi  finalizzati al consumo, siano destinati ai meri prestiti. I prossimi capitoli verteranno sulla possibilità di richiedere un prestito anche senza busta paga, sulla possibilità della cessione del quinto, sui simulatori on line disponibili per calcolare un preventivo velocemente e in modo affidabile, senza dimenticare altri aspetti e strumenti correlati come, ad esempio, il mutuo. La descrizione dei contatti e dei canali attraverso i quali è possibile incontrare l’offerta Findomestic e le modalità differenti di interfaccia con cui sarà possibile ricevere informazioni, concluderanno l’articolo.

Ricordiamo, infine, il particolare concorso legato ai prodotti Findomestic nel 2019 che mette in palio una crociera nel Mar Mediterraneo per due persone, durata 8 giorni e 7 notti, sistemazione in mini suite, pensione completa, in scadenza al 17 febbraio.

Con i prestiti Findomestic il cliente ha la possibilità di richiedere, online o presso una filiale della finanziaria, un prestito personale adatto a risolvere le proprie esigenze finanziarie.

Findomestic, appartenente al Gruppo BPN Paribas, è in grado di offrire un finanziamento fino a 60.000€ che potrà essere utilizzato per acquistare una nuova auto, per effettuare dei lavori di ristrutturazione per la propria casa, per togliersi qualche piccola o grande soddisfazione personale o per la realizzazione di un progetto personale.

Per poter richiedere un finanziamento online con Findomestic è sufficiente collegarsi al sito ufficiale e fornire le indicazioni richieste. Calcolare la rata sarà semplice e veloce, basterà indicare il tipo di progetto che si desidera realizzare, ossia la finalità del finanziamento, l’importo necessario, i propri dati personali ed utilizzare la firma digitale per confermare la propria identità online.

 

Finanziamenti

Il finanziamento può coprire l’intero progetto. Questo significa che, se per esempio il cliente desidera acquistare un’auto a rate, potrà richiedere un prestito personale dello stesso importo del valore del veicolo, andando così a finanziare il 100% di quanto dovuto.

L’importo finanziabile parte da un minimo di 1.000€ fino ad arrivare ad un massimo di 60.000€.

Il cliente deve essere titolare di un conto corrente, ma non sarà necessario aprirlo con Findomestic. Potrà essere utilizzato il conto corrente di qualsiasi istituto di credito, la somma da pagare mensilmente verrà addebitata in maniera del tutto automatica senza dover cambiare banca.

L’erogazione del denaro avverrà tramite bonifico su conto corrente ed il rimborso avverrà invece tramite addebito sul conto corrente indicato in fase contrattuale.

I numerosi prestiti personali Findomestic permettono al richiedente di ottenere una somma di denaro da un minimo di 1.000€ a un massimo di 60.000€ finalizzati a numerose soluzioni di acquisto elencabili:

  • Prestito Rata Verde. Finalizzato al finanziamento delle piccole e grandi spese che promuovono l’energia rinnovabile, il risparmio energetico e l’aumento di efficientamento della casa per migliorare la qualità della vita, ridurre i consumi e tutelare l’ambiente;
  • Finanziamenti Auto. Per acquistare un’auto nuova, usata o a Km0. Per i modelli ibridi o elettrici, va invece considerato il Prestito Verde già citato;
  • Finanziamenti Moto. Per moto nuove, usate, ciclomotori, scooter, auto senza patente. I modelli ibridi o elettrici vanno invece rapportati alle caratteristiche del Prestito Green;
  • Finanziamenti Camper. Il nostro camper nuovo, usato o una Roulotte non sarà più solo un sogno per viaggiare in libertà;
  • Finanziamenti Ristrutturazione Casa. Findomestic ti aiuta a ristrutturare la casa, sia essa una villa o un appartamento e realizzare modifiche strutturali o architettoniche (ad esempio la manutenzione ordinaria o straordinaria della propria abitazione come può essere la costruzione di una piscina). Interventi come sostituzione caldaia, infissi, serramenti, porte e coibentazione sono invece assimilabili sempre al Prestito Verde;
  • Finanziamenti Mobili e Arredamento. Possibile comprare nuovi mobili e realizzare diversi progetti di arredo, dalla cucina fino alla camera da letto per i più piccoli;
  • Finanziamenti Piccolo Immobiliare. Aiuta il cittadino ad acquistare la sua prima casa, un mini appartamento o una seconda casa, ovvero una pertinenza come può essere un garage o un box auto indipendente;
  • Finanziamenti Elettrodomestici. Soluzione ideale per finanziare l’acquisto di nuovi apparati grandi e piccoli come forni, lavatrici, asciugatrici, frigoriferi, lavastoviglie, etc. Può essere richiesto per comperare un solo bene o più prodotti contemporaneamente;
  • Tempo Libero. Prestito per vacanze, cerimonie, studio o la cura del proprio benessere e del corpo. (ad esempio decoder, smartphone, computer, stampanti, visite specialistiche, crociere, cure e soggiorni presso centri benessere, cure estetiche, etc.)
  • Altri Progetti. Per pagare corsi, Master, lingue Straniere, e sostenere le spese necessarie per matrimoni, battesimi, lauree, comunioni, cresime, oppure altri beni non contemplati negli altri prodotti finanziari.

Requisiti

Il richiedente per poter richiedere un finanziamento dovrà essere in possesso di alcuni requisiti essenziali. Il cliente dovrà avere un’età compresa tra i diciotto ed i settantacinque anni, dovrà risiedere in Italia, essere titolare di un conto corrente ed avere un reddito dimostrabile.

I requisiti generali per ottenere questi prestiti sono standard, riconducibili a:

  • Età tra i 18 e i 75 anni;
  • Residenza sul territorio italiano;
  • Titolare di un Conto Corrente;
  • Reddito dimostrabile.

Dopo aver elencato tutti i prodotti disponibili da parte di Findomestic, descriveremo in maniera più esaustiva questi prestiti personali, sottolineando le modalità di richiesta, i documenti da presentare ed il calcolo di preventivi e della rata on line sul simulatore.

 

Cambio Rata e Salto Rata

Il cliente che richiede un prestito Findomestic potrà decidere se usufruire o meno delle opzioni Cambio Rata e Salto Rata.

Si tratta di due opzioni molto utili che permettono al cliente, dopo aver rimborsato le prime sei rate, di modificare l’importo della rata (Opzione Cambio Rata) o di spostare il pagamento di una rata al termine del finanziamento (Opzione Salto Rata).

Per entrambe le opzioni le eventuali modifiche sono completamente gratuite. Per richiederle sarà possibile accedere all’Area Clienti sul sito ufficiale Findomestic, recarsi presso una filiale fisica o contattare gli uffici tramite un SMS al numero 339-99 41 499.

 

Calcola la Rata

Per capire meglio quali sono le condizioni che Findomestic applica ai suoi clienti abbiamo effettuato delle simulazioni di prestito online di cui pubblichiamo i risultati.

Le tabelle seguenti indicano gli importi da pagare, i Tan ed i Taeg di riferimento del momento in cui questo articolo viene scritto e pertanto i valori indicati sono da prendere solo come un’indicazione parziale perchè potrebbero cambiare nel tempo, diminuendo o aumentando.

 

Finalità del Prestito

Importo Richiesto

Tan

Taeg

Numero Rate



Importo Rata

Progetti Vari1.000€9,44%9,86%1859,80€
Auto Nuova18.000€7,70%7,98%96251,80€
Auto Usata5.000€7,45%7,71%9669,30€
Moto Nuova9.000€7,46%7,72%96124,80
Lavori di Ristrutturazione20.000€7,70%7,98%108257,30
Vacanze3.500€7,48%7,74%4884,60
Cure Mediche2.500€9,49%9,92%6052,50

 

Cessione del Quinto

Cos’è

La cessione del quinto Findomestic è richiedibile sia dai lavoratori dipendenti che dai pensionati.

Per quello che riguarda l’offerta dedicata ai lavoratori dipendenti, ossia della cessione del quinto dello stipendio, si parla di prestito garantito dalla tua busta paga. E’ possibile fare richiesta senza pagare commissioni di intermediazione, senza spese per la gestione della pratica, senza commissioni di istruttoria, senza pagare l’imposta di bollo per le comunicazioni periodiche e senza pagare l’imposta di bollo e sostitutiva. E’ possibile richiedere la cessione del quinto dello stipendio Findomestic anche in caso di disguidi finanziari o di altri finanziamenti già in corso.

Anche per la cessione del quinto della pensione, ossia del prestito garantito dalla tua pensione, non vi saranno spese di intermediazione, di gestione della pratica, spese di bollo per le comunicazioni, spese di istruttoria, spese di imposta di bollo e di imposta sostitutiva.

Speciali agevolazioni sono riservate ai lavoratori dipendenti delle amministrazioni statali, ai lavoratori dipendenti delle amministrazioni pubbliche, ai pensionati INPS, Inps ex Inpdap ed Inps ex Enpals.

 

Come Funziona

La Cessione del Quinto è un particolare finanziamento disposto da Findomestic, progettato per venire incontro alle esigenze dei dipendenti di amministrazioni pubbliche o società private e dei fruitori di trattamenti pensionistici, i pensionati. Come si può intuire dal nome, la garanzia basilare per il rilascio di questo tipo di strumento è insita nello stipendio o nel cedolino pensionistico del richiedente, il quale garantisce, fino ad un massimo del quinto, il 20% del proprio reddito ai fini di corresponsione ed estinzione del prestito acceso.

La quota a garanzia del prestito, ovvero quella soggetta al metodo di finanziamento stesso, non può essere superiore al 20% del reddito al netto delle ritenute d’imposta e degli oneri accessori; inoltre va garantito il trattamento minimo legale al finanziato, che rimane impignorabile per legge.  Sarà dovere della società pagante lo stipendio o dell’ente erogante la pensione oggetto di cessione del quinto, provvedere direttamente al versamento della rata a Findomestic senza nuovi aggravi e oneri relativi.

L’amministrazione di competenza, sia essa il nostro datore di lavoro o l’INPS, tratterrà la somma richiesta mensilmente e liquiderà la quota cedibile all’istituto finanziario di riferimento, in questo caso Findomestic. Grazie a questa dinamica che garantisce in modo quasi sicuro l’estinzione, è possibile accedere a prestiti e finanziamenti nel 2019 d’importi molto alti rimborsabili anche in 10 anni, 120 mensilità; oltre il reddito di natura pensionistica o salariale, non è quindi necessaria alcun’altra garanzia. Questo perché lo strumento di Cessione del Quinto Findomestic, prevede la sottoscrizione contestuale di una polizza assicurativa contro gli unici rischi correlati: la perdita dell’impiego e la morte del finanziato (per un pensionato solo quest’ultima è prevista).

 

Senza Spese

Il finanziamento tramite Cessione del Quinto Findomestic non prevede costi accessori:

  • Zero commissioni d’intermediazione e gestione della pratica;
  • Nessuna imposta di bollo per le comunicazioni periodiche;
  • Nessuna commissione per la gestione della pratica;
  • Zero euro per l’imposta di bollo o quella sostitutiva.

Non c’è nemmeno la necessità della firma dell’eventuale coniuge, sia nel caso di regime patrimoniale in comunione, sia separato.

 

Convenzioni

Sono inoltre state stipulate convenzioni che permettono alle categorie soggette a queste di ottenere ulteriori agevolazioni:

  • I lavoratori dipendenti che appartengono al MEF (Ministero Economia e Finanze) e a quelli appartenenti alle pubbliche amministrazioni tramite il sistema NoiPa, ovvero il portale al quale possono aderire gli enti pubblici , destinato ad erogare particolari servizi. La possibilità di cedere il quinto è pari a quella di Delega con un unico documento unificato;
  • I pensionati INPS, Inps ex Inpdap, Inps ex Enpals. Per queste categorie sono previste misure di accesso semplificate, finalizzate allo scarico automatico della quota cedibile e all’acquisizione del beneplacito direttamente on line, sia in caso di apertura, sia per il rinnovo delle operazioni di finanziamento.

 

Preventivo Online

Sul portale di Findomestic è indicata in promo fino al 17 febbraio ( probabilmente avrà cadenza temporale diversa per motivi di marketing), la possibilità di ottenere un finanziamento con la Cessione del Quinto nel 2019 con questi estremi:  16.000€ totali rimborsabili in 120 rate da 173€ al mese, estinguendo alla fine una cifra totale di 20.760€ (TAN fisso 5,42%, TAEG fisso 5,56%). Sottoscrivendo questo strumento, avremo la possibilità di partecipare all’estrazione di un premio: una crociera nel Mediterraneo 8 giorni/7 notti per 2 persone!

Basterà cliccare sul pulsante Fai Richiesta direttamente nel sito, inserire i nostri dati, correlati da quelli di contatto per poi venire richiamati da un addetto Findomestic e ricevere un preventivo basato sulle nostre disponibilità e le nostre esigenze: naturalmente il tutto senza vincoli.

 

Prestiti Senza Busta Paga

Ma chi non dispone di busta paga né di cedolino della pensione può richiedere un finanziamento Findomestic senza busta paga? Ci sono dei casi in cui la casalinga, il disoccupato o colui che lavora ma non ha un reddito dimostrabile, possono avere ugualmente il prestito Findomestic senza busta paga.

Per poter accedere al finanziamento sarà però necessario avere un garante cioè una persona molto vicina come un amico stretto o un parente che fornirà le proprie capacità reddituali alla società finanziaria e si impegnerà ad intervenire in caso di insolvenza da parte dell’intestatario del prestito personale.

Se non rientriamo nelle categorie di cui sopra quindi, ovvero non possiamo produrre una valida documentazione comprovante un reddito certo, come ad esempio, la busta paga, abbiamo comunque possibilità di accesso al credito Findomestic nel 2019? Beh, se non siamo un pensionato o un lavoratore autonomo, ma apparteniamo all’ampia categoria degli studenti, dei disoccupati, dei lavoratori in nero, delle casalinghe, dei giovani intraprendenti, dei precari, sarà un po’ complicato adire le vie standard e dovremo essere creativi.

A tal fine, dovremo proporre a Findomestic delle garanzie alternative per ovviare alla nostra lacuna reddituale, dimostrando, ad esempio di possedere una rendita certa e idonea a sopperire l’estinzione totale della somma richiesta; pensiamo, ad esempio a un’eventuale rendita finanziaria derivante dalla sottoscrizione di titoli oppure agli utili derivanti da un investimento o meglio alla pigione ricevuta a seguito di contratto di locazione per un immobile o per un locale a uso commerciale.

Ulteriore garanzia possibile, il possesso della proprietà di un bene immobile da porre come garanzia, anche se quest’ultimo strumento, molto utilizzato in passato per la concessione di fidi bancari, non è più gradito agli istituti finanziari e Findomestic non fa eccezione: risulta non gradito per la difficoltà del recupero del credito nel caso di eventuale inadempienza, visti i tempi biblici delle cause civili e la difficoltà nell’esecuzione poi delle stesse, visto il differenziale tra importo e valore dell’immobile.

La soluzione migliore per accedere a un prestito personale la ritroviamo nella possibilità di presentare a Findomestic un garante che si co-obblighi in solido a corrispondere eventualmente le rate in caso di nostra inadempienza. La persona deve ovviamente essere presentabile e di sicuro affidamento con un alto merito creditizio e l’assenza d’iscrizioni in registri come quello dei cattivi pagatori o peggio di quello dei protestati. Inoltre deve possedere i requisiti per chi accede al prestito personale, quelli anagrafici, di età compresa tra i 14 e i 75 anni e quelli reddituali, ovvero essere in possesso di un reddito certo, certificabile e congruo al sostenimento del rimborso.

Non è necessario che il garante sia un parente stretto, alla società finanziaria non interessa il rapporto tra i due contraenti, ma solo il ruolo svolto; nonostante questo, visto la natura stessa della relazione di fiducia sottesa tra chi percepisce materialmente i soldi e chi invece garantisce solamente gli oneri, di solito si tratta di parenti molto prossimi statisticamente.

L’ottenimento del prestito sarà molto più semplice se la cifra richiesta non sarà elevatissima, nell’ordine dei finanziamenti assoggettabili ai microprestiti, ma consigliamo comunque di recarsi presso un’agenzia o una filiale Findomestic per parlare con un addetto competente che possa orientarci e consigliarci per la migliore soluzione possibile auspicando il corretto svolgimento di tutto il processo di domanda, accoglimento, erogazione ed estinzione.

 

Area Clienti, Contatti e Numero Verde

Per poter accedere all’area clienti ci si dovrà registrare al sito ufficiale. E’ bene conservare tutti i dati di accesso in un luogo sicuro perchè potrebbero essere necessari più avanti per controllare l’avanzamento della richiesta, per controllare gli eventuali pagamenti o per modificare alcune opzioni come il Salto Rata o il Cambio Rata.

Dalla pagina Contatti del sito ufficiale sarà inoltre possibile richiedere assistenza su un particolare prodotto finanziario, ottenere informazioni sui luoghi in cui è presente la filiale fisica più vicina alla casa del cliente.

E’ possibile contattare Findomestic per richiedere un prestito al numero 848 844 999, attivo dal lunedì al sabato dalle 09:00 alle 19:30.

Esiste anche un numero verde attivo per poter comunicare il furto o lo smarrimento della carta che è 800 254 762.