Soisy Finanziamenti tra Privati, come funziona, Recensioni e Opinioni



Cos’è

Uno dei primi istituti che vogliamo prendere in considerazione sul tema dei prestiti tra privati seri, visto il panorama moderno e tecnologico nel quale ci muoviamo, è sicuramente Soisy. Soisy è una Società per Azioni Italiana costituita all’inizio del 2015 e iscritta alla fine dello stesso anno nel registro delle Imprese di Milano.

E’ una start up innovativa con capitale interamente versato di 391.620€ e rappresenta un Istituto di Pagamento sottoposto alla  vigilanza della Banca d’Italia e iscritto presso l’albo della stessa con numero identificativo 36060.2. Per le comunicazioni istituzionali possiamo sfruttare l’indirizzo di Posta Elettronica Certificato (PEC): postmaster@pec.soisy.eu.

La start up Soisy è nata dall’intuizione lungimirante di un gruppo di persone misto tra tecnici e specializzati in economia e finanza: il suo core business consiste nel prestito personale erogato da altri privati attraverso Internet, in inglese denominato Social Lending.

All’indirizzo www.soisy.it troviamo il portale specializzato per i finanziamenti, un vero e proprio marketplace dei prestiti tra privati il cui fine ultimo è quello di finanziare gli acquisti dei clienti sui portali e-commerce convenzionati. La compagnia di finanziamento propone un approccio innovativo e continui aggiornamenti sui prodotti disponibili finanziari, spiegati dettagliatamente nella Home Page del sito o all’interno degli articoli presenti nel blog.

Il servizio reso da Soisy per i prestiti tra privati è sicuro, veloce e soprattutto controllato dalla Banca d’Italia, la quale garantisce i tre soggetti coinvolti in questo processo: gli investitori che offrono i propri soldi, i portali di e-commerce partners che vendono i prodotti  e i clienti che acquistano i beni accendendo un prestito e ripagando questo credito con la corresponsione d’interessi le delle quote capitale agli investitori. Il tutto in un ciclo virtuoso e ridondante, garantito dal social lending.

Dalle parole del CEO di Soisy, possiamo estrapolare i concetti chiave del servizio reso: attraverso la start up, i privati finanziano gli acquisti in e-commerce offrendo vantaggi agli investitori in termini di rischio e di maggiori opportunità per la diversificazione dei propri investimenti.  Il supporto stesso alle vendite dei commercianti elettronici risulta in un beneficio concreto all’economia nel suo complesso, aumentando il giro d’affari di tutto il comparto.

 

Come Funziona

Come avremo capito, i soggetti coinvolti in tutto il processo sono tre, ognuno con propri vantaggi e incentivi all’azione:

  • Investitori. Al primo posto ci sono loro, le persone o comunque tutti coloro che vogliono investire il proprio denaro in quest’iniziativa, al fine di consentire gli acquisti di terzi.
  • Acquirenti. Coloro i quali acquistano i beni e i servizi scegliendo il finanziamento rateale tra le modalità disponibili per l’acquisto e pagano poi le rate comprensive di interessi alle scadenze pattuite indicate dal piano di ammortamento.
  • Partners e-commerce. I negozi on line convenzionati con questo servizio, grazie al quale incassano subito l’importo correlato e s’impegnano a consegnare la merce all’acquirente.

Per i tre soggetti abbiamo diversi vantaggi corrispondenti al ruolo ricoperto all’interno del circolo virtuoso:

  • Vantaggi per gli Investitori. Vedremo ripagati i nostri soldi al tasso d’interesse del 4% se scegliamo la Garanzia di Rendimento e Reinvestimento Automatico, mentre il rendimento lordo atteso sarà addirittura tra il 5 e l’8% se non scegliamo di essere tutelati dalla Garanzia.
  • Vantaggi per gli e-commerce. Il cliente potrà acquistare la nostra merce tramite un finanziamento direttamente on line, in modo semplice e veloce. I soldi ci saranno accreditati il giorno successivo alla stipula del contratto di acquisto. Sarà molto semplice integrare il sistema di pagamento attraverso un plugin dedicato o via API, grazie all’assistenza tecnica del Team di Soisy specializzato in informatica. Il costo e tutti gli oneri connessi all’eventuale attività di recupero dei crediti non esatti sarà a carico di Soisy.
  • Vantaggi per gli acquirenti. Il cliente finale pagherà la merce grazie a un finanziamento pagando le rate a un tasso medio più basso rispetto ai prestiti erogati dalle altre finanziarie, in funzione del merito creditizio del soggetto richiedente. La richiesta sarà approvata in soli tre minuti in completa autonomia e con il pieno rispetto della privacy in base ai regolamenti EU. Statisticamente la percentuale di accettazione delle istanze inviate alla piattaforma Soisy è molto più alta rispetto a quella delle altre finanziarie tradizionali.

Approfondiamo meglio la questione. Se vogliamo prestare i nostri soldi a privati, investendoli in uno strumento garantito e sicuramente dal rendimento molto interessante, possiamo rivolgerci a Soisy e iscriverci al portale web. Dopo aver pagato una piccola soglia d’ingresso, una fee di 10€ potremo iniziare a investire i nostri soldi in modo remunerativo, affidabile, utile e senza costi nascosti.  I rendimenti annui lordi di un prestito variano tra il 5% e il 7% (per i corrispondenti prestiti ai tassi dal 5,5% al 13,5%), ma se aderiamo alla Garanzia di Rendimento, il tasso lordo è del 4%.

Possiamo decidere di diversificare il nostro budget tra i vari prestiti che ci si pongono dinnanzi, mente è obbligatorio attivare questa garanzia per investimenti inferiori ai 1.000€. Se non aderiamo alla Garanzia, potremo ottenere tassi d’interesse molto alti, ma dovremo essere anche consapevoli del rischio di insolvenza legato a quest’importi e alla possibilità che il richiedente finale non corrisponda le somme dovute alle scadenze pattuite dal prestito: parliamo, quindi, di un rischio connesso al credito.



Se, viceversa, accettiamo la Garanzia del Rendimento, allora otterremo un tasso lordo del 4%, minore del precedente, ma avremo la possibilità di usufruire della tutela del portafoglio di Soisy messo a disposizione in contrasto alle insolvenze e ai ritardi dei pagamenti, il tutto sempre a incentivo dei prestiti generati dai privati che sono il vero motore di tutto il portale web e del sistema del prestito.

 

Come Prestare Soldi

Per iniziare a prestare soldi con Soisy basta registrarsi come investitore nella pagina web, caricando un documento d’identità e scattandosi un selfie con documento identificativo e il codice fiscale. Successivamente firmeremo il contratto digitalmente mediante procedura autorizzata attraverso un codice inviato al numero di telefono da noi indicato (la cosiddetta One Time Password). Una volta aperto il conto, potremo ricaricarlo direttamente dal nostro conto corrente bancario e investire scegliendo le caratteristiche dei prestiti finanziabili secondo i criteri di rating, durata e tasso.

 

E-Commerce

Se siamo un e-commerce interessato, possiamo contattare l’azienda sempre attraverso il portale web nella pagina dedicata. Soisy ha statisticamente previsto che, grazie al suo utilizzo, le conversioni del nostro giro d’affari aumenteranno del 16% e le vendite finanziate oltre il 50%. La velocità del processo è il loro punto di forza: al cliente bastano 5 minuti per inserire i dati e caricare i documenti e l’azienda si prenderà al massimo 12 ore per valutare nella forma la domanda e nella sostanza la posizione finanziaria del richiedente: in base al merito creditizio saranno personalizzati piani e tassi d’interesse applicati all’importo da pagare.

 

Liberi Professionisti

Soisy si rivolge anche ai liberi professionisti e ai commercianti per integrare il proprio servizio di finanziamento basato sul social lending. Le caratteristiche fondamentali sono:

  • Costo iniziale: 0€.
  • Costo mensile: 0€.
  • Commissioni sulle transazioni: 1,5%.
  • Accredito: il giorno successivo.
  • TAEG: in base al merito creditizio del cliente, dal 6,3% al 16,2%.
  • Inizio pagamento: mese successivo all’acquisto.
  • Addebito rate su conto corrente bancario.
  • Importi finanziabili da 250€ a 15.000€.
  • Tempo approvazione finanziamento: istantaneo.
  • Rate: da 3 a 60 mensilità.

Gli acquirenti, infine, possono avere questi prestiti da privati, comprando merce e prodotti magari di fascia superiore con la possibilità di rateizzare il pagamento totale. Il tasso d’interesse da corrispondere tramite rate mensili sarà calcolato in base al merito creditizio associato alla nostra persona, senza aggravio di ulteriori oneri e commissioni, senza imposta di bollo, né spese aggiuntive per comunicazioni.  Potremo ottenere la risposta alla nostra richiesta di prestito finalizzato in soli 3 minuti, dopo aver inserito il codice fiscale e le altre informazioni necessarie.  Dopo il controllo formale sulla veridicità dei documenti e sull’affidabilità creditizia della nostra persona, entro 24 ore, firmeremo digitalmente il contratto attraverso un codice inviato per sms al numero di telefono indicato.

 

Opinioni

Il servizio è affidabile proprio perché il team ha cercato di ridurre al minimo i rischi per gli investitori, cambiando anche il proprio business plan: difatti dall’ottobre del 2017 non è più possibile prestare soldi liquidi direttamente a privati similmente ai prestiti personali, ma si può utilizzare Soisy solo per i prestiti finalizzati all’acquisto di merce, molto più tutelati e avendo la certezza del reale utilizzo del denaro.  La Garanzia di Rendimento è, in fondo, un salvadanaio che interviene in caso d’insolvenza, restituendo ogni mese capitale e interessi all’investitore. Non dovremo diversificare il nostro prestito in scaglioni al fine di ridurre il rischio e saremo soggetti solo al pagamento del 10% sulla quota interessi mensile come commissione a Soisy, intascando il 90% di questa, senza imposte di bollo e con la possibilità di vendere il nostro investimento sul marketplace ad un altro finanziatore.

Oltre al rischio di cui abbiamo parlato, ci sono altri ipotetici rischi di cui l’investitore deve tenere conto:

  • Rischio Salvadanaio. Connesso al Portafoglio della Garanzia di Rendimento, rappresenta il caso in cui in questo non siano fondi sufficienti a ripagare gli insoluti. I contributi dei clienti al fondo sono pensati per assorbire perdite doppie rispetto a quelle attese, quindi si tratta di un rischio molto contenuto.
  • Rischio Liquidità. E’ il caso in cui il prestatore voglia tornare subito in possesso della cifra investita, ma non riesca a vendere subito il suo investimento sul marketplace. Ad esempio un investitore che voglia vendere un credito di 1.000€ con durata residua 24 mesi che non trovi nessuno disposto ad acquistarlo subito, ridandogli indietro il capitale. In teoria dovrebbe attendere la fine del piano di ammortamento, ma in pratica ci sarà sempre un turnover di investitori che vogliano acquisire la titolarità di questi prestiti e Soisy agevola questo processo; tuttavia i prestiti con insoluti non sono al momento cedibili per ovvie ragioni di regolarità.
  • Rischio Reinvestimento. Diciamo che si tratta più della perdita d’opportunità di somme percepite a un tasso d’interesse più alto che non potranno forse in futuro essere reinvestite a quel tasso, a causa della variazione al ribasso di quello previsto dalla piattaforma.
  • Rischio Piattaforma. Connesso al fallimento della società per azioni o al corretto funzionamento del portale web. Ci sono fondi di riserva previsti proprio per affrontare questa eventualità estrema e la cautela nel raccogliere i finanziamenti nei seeding round della start up. Inoltre i fondi sono stati versati su conti di pagamento di due diverse banche depositarie che sarebbero obbligate a restituirli ai clienti in caso di fallimento.